Shop

Cia e Nazisti uniti per destabilizzare l'Italia

eBook (ePub)
This item has not been rated yet
Price: $7.33
E’ ormai accertato che il servizio segreto americano reclutò, sin dalla seconda guerra mondiale, agenti stranieri per costituire delle reti clandestine anticomuniste da utilizzare, terminato il conflitto, per compiere operazioni psicologiche coperte (psyops) volte a cambiare le condizioni politiche di uno stato estero. Uno dei tanti nazisti reclutati fu Reinhard Gehlen («Considerato fra i più quotati generali dello S.M. di HITLER, durante la guerra era Capo della Sezione del Controspionaggio tedesco che si occupava del settore della Russia») che, nel maggio del 1945, si arrese agli americani con una proposta: in cambio dell’impunità per i crimini commessi era pronto a mettere a disposizione la propria rete di agenti ed il proprio bagaglio informativo e documentale sulle reali potenzialità belliche dei sovietici. Gli americani accettarono e, nel 1946, il generale nazista, finanziato dagli americani, creò l’Organizzazione... More > Gehlen, un servizio segreto in funzione anticomunista sul suolo tedesco.< Less
Available in ePub Format

Ratings & Reviews

Log in to review this item
There are no reviews for the current version of this product
Refreshing...
There are no reviews for previous versions of this product
Refreshing...

Product Details

Publisher
Lulu Enterprises, Inc.
Published
June 5, 2015
Language
Italian
File Format
ePub
File Size
723.38 KB

Formats for this Ebook

ePub
Required Software Any ePub Reader
Supported Devices Windows PC/PocketPC, Mac OS, Linux OS, Apple iPhone/iPod Touch... (See More)
# of Devices Unlimited
Flowing Text / Pages Flowing Text
Printable? Yes
Report This Content to Lulu >

Moderation of Questionable Content

Thank you for your interest in helping us moderate questionable content on Lulu. If you need assistance with an order or the publishing process, please contact our support team directly.

How does this content violate the Lulu Membership Agreement?

Keywords

Listed In

More From a cura di Solange Manfredi