Shop

Il bilancio partecipativo nel Municipio Roma XI

eBook (PDF), 42 Pages
(1 Ratings)
Price: Free
Il libro prende spunto dalla riforma della degli Enti Locali, partita negli anni novanta, per arrivare all'importanza assunta dalle pratiche di democrazia partecipativa oggi. Con queste intendo tutte quelle politiche che forniscono alla cittadinanza la possibilità di prendere decisioni in merito al proprio territorio. In generale, queste si realizzano attraverso la discussione pubblica, in assemblee o gruppi di lavoro, dei temi come la gestione di una parte del bilancio pubblico, i piani regolatori o altre politiche specifiche. Di fronte ad una significativa eterogeneità di esperienze, è nato l’interrogativo fondamentale di questo lavoro, ossia verificare se e come le pratiche di democrazia partecipativa possano essere applicate in maniera efficace anche in Italia, quali sono le principali modalità adottate e quali sono stati i principali risultati conseguiti. Per fare ciò, ho circoscritto l'attenzione sul Municipio XI del Comune di... More > Roma. Questo lavoro è stato meritevole del Premio Fregosi 2005.< Less
Available in PDF Format

Ratings & Reviews

Log in to review this item
There are no reviews for the current version of this product
Refreshing...
There are no reviews for previous versions of this product
Refreshing...

Product Details

Publisher
Lulu
Published
September 29, 2011
Language
Italian
Pages
42
File Format
PDF
File Size
339.27 KB

Formats for this Ebook

PDF
Required Software Any PDF Reader, Apple Preview
Supported Devices Windows PC/PocketPC, Mac OS, Linux OS, Apple iPhone/iPod Touch... (See More)
# of Devices Unlimited
Flowing Text / Pages Pages
Printable? Yes
Report This Content to Lulu >

Moderation of Questionable Content

Thank you for your interest in helping us moderate questionable content on Lulu. If you need assistance with an order or the publishing process, please contact our support team directly.

How does this content violate the Lulu Membership Agreement?

Keywords

Listed In

More From Andrea Carnevali