Shop

Sotto il segno di Longino

eBook (PDF), 220 Pages
(2 Ratings)
Price: $3.21
Download immediately.
La Lancia del Destino è l'arma appartenuta a Longino, un anonimo legionario dell'esercito di Roma che se ne servì per trafiggere il costato di Cristo e accertarne la morte. Una volta bagnata con quel sangue ha acquisito un potere immenso che si mette al servizio di chi la possiede. Tanti grandi condottieri e tiranni del passato l'hanno bramata e posseduta, da Carlo Magno ad Adolf Hitler, ma il giovane politico Gabriel Altieri, divenutone proprietario per puro caso, sembra essere il peggiore di tutti. Poche saranno le persone che riusciranno a intuire il subdolo potere di quell'arma: la capacità di piegare la volontà altrui. Uno di questi sarà il professore Vito Pozzo, da sempre interessato alla leggenda della Lancia. Verrà aiutato dal figlio Elio, ufficiale della Brigata Folgore; insieme arriveranno, passo dopo passo, sempre più vicini alla verità che si cela dietro la reale genesi di quell'arma, fino a svelare l'ultimo e... More > più sconvolgente segreto: quello sulle vere origini di Cristo.< Less
Available in PDF Format

Ratings & Reviews

Log in to review this item
There are no reviews for the current version of this product
Refreshing...
There are no reviews for previous versions of this product
Refreshing...

Product Details

Publisher
Francesco Candelari
Published
September 29, 2011
Language
Italian
Pages
220
File Format
PDF
File Size
612.13 KB

Formats for this Ebook

PDF
Required Software Any PDF Reader, Apple Preview
Supported Devices Windows PC/PocketPC, Mac OS, Linux OS, Apple iPhone/iPod Touch... (See More)
# of Devices Unlimited
Flowing Text / Pages Pages
Printable? Yes
Report This Content to Lulu >

Moderation of Questionable Content

Thank you for your interest in helping us moderate questionable content on Lulu. If you need assistance with an order or the publishing process, please contact our support team directly.

How does this content violate the Lulu Membership Agreement?

Keywords

Listed In

More From Francesco Candelari