Lulu Marketplace

Vertigini astratte

eBook (PDF), 100 Pages
This item has not been rated yet
Vertigini astratte
Preview
Price: $2.65
Download immediately.
Dopo le "Gocce di mercurio", la naturale prosecuzione dell'esperienza di esplorazione espressiva dovrebbe certamente vertere il suo corso verso l'arsenico o il cianuro: veleni dalla più rapida, letale e demoniaca portata. Pur tuttavia, in questa nuova raccolta poetica che raccoglie scritti nel periodo Dicembre 2011-Agosto 2012, l'effetto dirompente del veleno si è già manifestato, producendo un estasi vertiginosa seppur "astratta", lontana dalla quotidiana concretezza di un crescendo naturale e sempre più vicina al sintetico acme dell'esaltazione suprema e irreversibile. In un susseguirsi di liriche intense e trascendenti, l'autore affronta costantemente i temi della morte, della spiritualità, dell'essere nelle sue sfaccettature più nascoste ed esoteriche e cerca, senza mai nascondere la costante difficoltà, di giungere lentamente ad una cima che non può che provocare un'eterna ed incurabile... More > "Vertigine".< Less
Available in PDF Format

Ratings & Reviews

Log in to review this item
There are no reviews for the current version of this product
Refreshing...

> Find Reviews for Previous Versions

There are no reviews for previous versions of this product
Refreshing...

Product Details

Edition
Prima edizione
Published
March 10, 2013
Language
Italian
Pages
100
File Format
PDF
File Size
266.54 KB

Formats for this Ebook

PDF
Required Software Any PDF Reader, Apple Preview
Supported Devices Windows PC/PocketPC, Mac OS, Linux OS, Apple iPhone/iPod Touch... (See More)
# of Devices Unlimited
Flowing Text / Pages Pages
Printable? Yes
Report This Content to Lulu >

Moderation of Questionable Content

Thank you for your interest in helping us moderate questionable content on Lulu. If you need assistance with an order or the publishing process, please contact our support team directly.

How does this content violate the Lulu Membership Agreement?

Keywords

Listed In

More From Giuseppe Bonaccorso