Search Results: ''

Search

×
×
×
×
12 results for ""
Lettere d'amore all'attrice Teresa Marchionni (giugno-ottobre 1820) By Silvio Pellico
eBook (PDF): $2.53
Download immediately.
Nella primavera del 1820 Silvio Pellico si innamora dell’attrice Teresa (Gegia) Marchionni (Firenze 1785 - Torino 1879) per cui scrive il vaudeville La festa di Bussone che viene rappresentato... More > al teatro Re di Milano il 28 giugno 1820. (seconda edizione riveduta ed ampliata) Nell’agosto del 1820 Silvio Pellico si trova a vivere un momento particolarmente difficile. Prima deve affrontare la morte (per tisi) dello scrittore Ludovico Di Breme che, dopo la partenza di Ugo Foscolo per l’esilio, aveva rappresentato per lui un punto di riferimento affettivo e letterario, poi deve accettare il distacco da Gegia che lascia Milano con la compagnia teatrale, di cui fa parte. Unico confidente delle sue tristezze e e dei suoi dubbi resta dunque Piero Maroncelli, a cui il Pellico confida in un biglietto: “E’ vero sono amato, ma non sono punto più felice di te. La lontananza accresce la mia passione; io non deliro che Gegia, e l’idea di non poterle più vivere vicino mi toglie ogni pace.”< Less
Lettere alla scrittrice fiorentina Quirina Mocenni Magiotti (1830-1847) Seconda edizione By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $13.18 $11.86 | You Save: 10%
Ships in 3-5 business days
Un altro libro prezioso che ancora una volta va tutto a merito di Cristina Contilli, scrittrice marchigiana che da anni sta lavorando anche su un terreno particolare della storia del nostro... More > Risorgimento, capace di mettere insieme storie private e grande Storia. In questo modo personaggi come Silvio Pellico, Piero Maroncelli, Federico Confalonieri, personaggi insomma che siamo fin troppo abituati a considerare solo come nomi del Pantheon nazionale, buoni per i manuali di storia e la toponomastica cittadina, acquistano spessore, profondità, autenticità. Diventano sul serio persone, persone autentiche. In questa nuova fatica, si snoda tutto il rapporto epistolare che per più di 30 anni ha legato Silvio Pellico a Quirina Mocenni Magiotti. Molte le lettere sorprendenti. (dalla recensione su anobii.com dello scrittore e giornalista Paolo Ciampi)< Less
Lettere al conte milanese Federico Confalonieri (1831-1846) By Silvio Pellico
eBook (PDF): $2.66
Download immediately.
Nobile milanese, finanziatore insieme al conte Luigi Porro Lambertenghi della rivista "Il Conciliatore", Federico Confalonieri creò la sette segreta dei Federati per lottare contro... More > la dominazione austriaca. Arrestato dopo le confessioni di Giorgio Pallavicino venne condannato a morte, ma, grazie ad una petizione firmata da molti esponenti dell’aristocrazia e dall’arcivescovo di Milano, la sua pena venne commutata in quella del carcere a vita. Liberato dallo Spielberg nel 1836 venne deportato negli Stati Uniti. Rientrato a Milano grazie ad un’amnistia si sposò, in seconde nozze, con la nobildonna irlandese Sofia O’Ferral. Nel 1830 era morta, infatti, la prima moglie di Federico Confalonieri la contessa Teresa Casati che aveva compiuto diversi viaggi a Vienna per ottenere dall’imperatore austriaco prima la revoca della condanna a morte e poi condizioni di prigionia meno dure per il marito.< Less
Lettere alla scrittrice fiorentina Quirina Mocenni Magiotti (1830-1847) Seconda edizione By Silvio Pellico
eBook (PDF): $2.66
Download immediately.
Tra gli amori di Silvio Pellico Curlo Curto ha voluto includere nell’edizione delle opere scelte dello scrittore saluzzese anche Quirina Mocenni Magiotti che il Pellico aveva conosciuto... More > attraverso Ugo Foscolo e con cui costruirà un rapporto epistolare durato più di trent’anni (dal 1815 al 1847) che si intensificherà dopo la morte di Foscolo nel 1827 e la liberazione di Pellico dallo Spielberg nel 1830. A differenza, però, delle altre due donne importanti nella vita del Pellico, la nobile milanese Cristina Archinto Trivulzio e l’attrice fiorentina Teresa (Gegia) Marchionni (con cui il Pellico, anche se consapevole della difficoltà che deve affrontare, cerca di costruire un amore corrisposto e vissuto) Quirina rappresenta, invece, per lui l’amore ideale e “volutamente” lontano.< Less
Francesca Da Rimini By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $10.78 $10.24 | You Save: 5%
Ships in 3-5 business days
La tragedia di Pellico inserisce rispetto al testo dantesco un elemento nuovo ed originale: Francesca è convinta di odiare Paolo che in guerra ha ucciso suo fratello, ma quando lo rivede, dopo... More > diversi anni di lontananza, scopre di amarlo. Nella realtà storica Francesca aveva conosciuto Paolo prima di incontrare Gianciotto, perché Paolo era stato inviato dal fratello per sposare Francesca “per procura”. Paolo era un bel giovane a differenza del fratello Gianciotto che era zoppo. L’elemento della bruttezza di Gianciotto non viene mai ricordato però nella tragedia di Pellico.< Less
Francesca da Rimini Edizione con le illustrazioni a colori By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $31.64 $30.06 | You Save: 5%
Ships in 3-5 business days
La tragedia di Pellico inserisce rispetto al testo dantesco un elemento nuovo ed originale: Francesca è convinta di odiare Paolo che in guerra ha ucciso suo fratello, ma, quando lo rivede,... More > dopo diversi anni di lontananza, scopre di amarlo. Nella realtà storica Francesca aveva, invece, conosciuto Paolo prima di incontrare Gianciotto, perché Paolo era stato inviato dal fratello per sposare Francesca per procura. Paolo era un bel giovane a differenza del fratello Gianciotto che era zoppo. L'elemento della bruttezza di Gianciotto non viene mai ricordato però nella tragedia di Pellico. Lo stesso amore di Francesca sembra nascere in modo molto rapido e non sufficientemente motivato perché l’autore, pur anticipando nella tematica medievale il teatro romantico, mantiene le tre unità classiche di tempo, luogo e azione. EDIZIONE CON LE ILLUSTRAZIONI A COLORI< Less
Francesca da Rimini Tragedia Nuova edizione a cura di Cristina Contilli By Silvio Pellico
eBook (PDF): $1.31
Download immediately.
La tragedia di Pellico inserisce rispetto al testo dantesco un elemento nuovo ed originale: Francesca è convinta di odiare Paolo che in guerra ha ucciso suo fratello, ma, quando lo rivede,... More > dopo diversi anni di lontananza, scopre di amarlo. Nella realtà storica Francesca aveva, invece, conosciuto Paolo prima di incontrare Gianciotto, perché Paolo era stato inviato dal fratello per sposare Francesca per procura. Paolo era un bel giovane a differenza del fratello Gianciotto che era zoppo. L'elemento della bruttezza di Gianciotto non viene mai ricordato però nella tragedia di Pellico. Lo stesso amore di Francesca sembra nascere in modo molto rapido e non sufficientemente motivato perché l’autore, pur anticipando nella tematica medievale il teatro romantico, mantiene le tre unità classiche di tempo, luogo e azione.< Less
Versi d'amore By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $9.53 $8.58 | You Save: 10%
Ships in 3-5 business days
Silvio Pellico ha avuto poche, ma intense storie d’amore. Piero Maroncelli nella nota biografica, pubblicata insieme all’edizione parigina de Le mie prigioni, ricorda il primo amore... More > dell’amico: un’adolescente torinese di nome Carlottina, morta a quindici anni, un amore delicato e innocente che il Pellico, chiuso nello Spielberg, ricordava ancora con tenerezza. In una cantica composta nel 1835 e intitolata Le passioni Silvio Pellico ricorda così la prima donna che ha amato: “Del me passato aggiugnesi indivisa / Di palpiti d’amor soave istoria / Quando un’egregia m’infiammava in guisa, / Ch’io per lei sola ambia pietate e gloria, / Ch’io sempre in lei tenea l’anima fisa, / Che d’un sorriso suo per farmi degno, / Sempre agognava ingentilir lo ingegno!” VERSI SCELTI TRATTI DALLE CANTICHE E DALLA TRAGEDIE DEL PELLICO CON UNA RICOSTRUZIONE NELL'INTRODUZIONE DELLE SUE STORIE D'AMORE.< Less
Lettere al conte milanese Federico Confalonieri (1831-1846) By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $12.99 $12.34 | You Save: 5%
Ships in 3-5 business days
Nobile milanese, finanziatore insieme al conte Luigi Porro Lambertenghi della rivista "Il Conciliatore", Federico Confalonieri creò la sette segreta dei Federati per lottare contro... More > la dominazione austriaca. Arrestato dopo le confessioni di Giorgio Pallavicino venne condannato a morte, ma, grazie ad una petizione firmata da molti esponenti dell’aristocrazia e dall’arcivescovo di Milano, la sua pena venne commutata in quella del carcere a vita. Liberato dallo Spielberg nel 1836 venne deportato negli Stati Uniti. Rientrato a Milano grazie ad un’amnistia si sposò, in seconde nozze, con la nobildonna irlandese Sofia O’Ferral. Nel 1830 era morta, infatti, la prima moglie di Federico Confalonieri la contessa Teresa Casati che aveva compiuto diversi viaggi a Vienna per ottenere dall’imperatore austriaco prima la revoca della condanna a morte e poi condizioni di prigionia meno dure per il marito.< Less
Lettere agli ex compagni di prigionia allo Spielberg: Alexandre Andryane e Pietro Borsieri By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $12.55 $11.30 | You Save: 10%
Ships in 3-5 business days
Costretto ad otto lunghi anni di silenzio (ai detenuti chiusi nello Spielberg era vietata, infatti, ogni corrispondenza) il Pellico percepisce la possibilità di riprendere gli scambi... More > epistolari come uno dei segni del proprio ritorno alla vita. Nelle lettere il Pellico definisce spesso il carcere con termini come “tomba” o “sepoltura” e parla della grazia come di un ritorno dalla morte alla vita. Giunto in Italia nel 1823, per creare un contatto tra i rivoluzionari francesi e i cospiratori italiani, aderenti alla setta segreta dei Federati, Alexxandre Andryane ex ufficiale napoleonico che si era avvicinato agli ambienti carbonari più per difficoltà economiche e sentimentali che per profonde convinzioni rivoluzionarie era stato arrestato e condannato prima alla pena di morte e poi all’ergastolo. Il carcere sarà per Andryane un’esperienza dura e difficile, ma grazie alla giovane età e ad uno spirito avventuroso ed ironico l’Andryane la supererà con più “leggerezza" rispetto al Pellico...< Less