Search Results: 'Gegia'

Search

×
×
×
×
8 results for "Gegia"
The Gegia and Others Slow Shots By Gaspard Delanuit
Paperback: List Price: $17.50 $13.13 | You Save: 25%
Prints in 3-5 business days
(1 Ratings)
I present here, under the title "Slow Shots", a hundred photographs I have published on the fotommunity.it website in the years 2013-2015. But why "slow” shots? Because for me -... More > passionate about photography, or rather photographs - every shot is a world apart, a memorable adventure, a story that has kept and keep me company for a long time...< Less
#Gegia 2.0 By Michele Cucchi
Paperback: List Price: $16.06 $11.24 | You Save: 30%
Prints in 3-5 business days
(1 Ratings)
La trama non è imbrigliata ad una rete temporale cronologicamente esatta. Definirei piuttosto questa opera come un insieme di frizzanti affreschi letterari sulla vita gay nel ventunesimo... More > secolo. Il protagonista - insieme ai due inseparabili amici: Matteo e Jona - si trova sovente al centro di avventure al limite del paradosso, talmente assurde ma, al tempo stesso, così ben narrate e ricche di particolari da far sorgere il dubbio che possa trattarsi di fatti realmente accaduti.< Less
It's #Gegia, Bitch! By Michele Cucchi
Paperback: List Price: $15.65 $9.39 | You Save: 40%
Prints in 3-5 business days
(1 Ratings)
E' un giovane non troppo ambizioso, che vive alla giornata e forse per questo riesce a cogliere il bello di questa sua semplice esistenza.
Il libro descrive l'instabilità e la deriva... More > degli affetti famigliari, in una realtà piccola e provinciale, per la scoperta di una inclinazione “diversa”. .
Dal gruppo delle amiche, così come si definiscono i personaggi del racconto, spicca la personalità di Matteo, principale compagno d'avventure di Francesco. Tra i due, un rapporto simbiotico, che alimenta la loro pazzia e voglia di divertirsi.
Le esperienze maturate dal protagonista definiscono una visione disincantata e rassegnata del mondo omosessuale, troppo legato alla carnalità dei rapporti e sempre più distaccato dalla romantica idea che vuole tutte le coppie, etero e gay, sullo stesso livello.< Less
Lettere d'amore all'attrice Teresa Marchionni (giugno-ottobre 1820) By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $9.63 $8.67 | You Save: 10%
Prints in 3-5 business days
(1 Ratings)
Nella primavera del 1820 Silvio Pellico si innamora dell’attrice Teresa (Gegia) Marchionni (Firenze 1785 - Torino 1879) per cui scrive il vaudeville La festa di Bussone che viene rappresentato... More > al teatro Re di Milano il 28 giugno 1820. Nell’agosto del 1820 Silvio Pellico si trova a vivere un momento particolarmente difficile. Prima deve affrontare la morte (per tisi) dello scrittore Ludovico Di Breme che, dopo la partenza di Ugo Foscolo per l’esilio, aveva rappresentato per lui un punto di riferimento affettivo e letterario, poi deve accettare il distacco da Gegia che lascia Milano con la compagnia teatrale, di cui fa parte. Unico confidente delle sue tristezze e e dei suoi dubbi resta dunque Piero Maroncelli, a cui il Pellico confida in un biglietto: “E’ vero sono amato, ma non sono punto più felice di te. La lontananza accresce la mia passione; io non deliro che Gegia, e l’idea di non poterle più vivere vicino mi toglie ogni pace.”< Less
Lettere d'amore all'attrice Teresa Marchionni (giugno-ottobre 1820) By Silvio Pellico
eBook (PDF): $2.53
Nella primavera del 1820 Silvio Pellico si innamora dell’attrice Teresa (Gegia) Marchionni (Firenze 1785 - Torino 1879) per cui scrive il vaudeville La festa di Bussone che viene rappresentato... More > al teatro Re di Milano il 28 giugno 1820. (seconda edizione riveduta ed ampliata) Nell’agosto del 1820 Silvio Pellico si trova a vivere un momento particolarmente difficile. Prima deve affrontare la morte (per tisi) dello scrittore Ludovico Di Breme che, dopo la partenza di Ugo Foscolo per l’esilio, aveva rappresentato per lui un punto di riferimento affettivo e letterario, poi deve accettare il distacco da Gegia che lascia Milano con la compagnia teatrale, di cui fa parte. Unico confidente delle sue tristezze e e dei suoi dubbi resta dunque Piero Maroncelli, a cui il Pellico confida in un biglietto: “E’ vero sono amato, ma non sono punto più felice di te. La lontananza accresce la mia passione; io non deliro che Gegia, e l’idea di non poterle più vivere vicino mi toglie ogni pace.”< Less
Versi d'amore A cura di Cristina Contilli By Silvio Pellico
Hardcover: List Price: $21.69 $20.61 | You Save: 5%
Prints in 3-5 business days
Silvio Pellico è conosciuto per il suo libro di memorie (“Le mie prigioni”, pubblicato dall’editore Bocca di Torino nel 1832), ma nel periodo risorgimentale era considerato... More > anche un apprezzato autore sia di testi teatrali sia di poesie a carattere intimista e autobiografico. Silvio Pellico ha avuto, infatti, poche, ma intense storie d’amore che ha saputo rievocare con toni, a volte appassionati, a volte nostalgici, nelle poesie della raccolta “Poesie inedite”, stampata a Torino nel 1837, ma anche nel vaudeville “La festa di Bussone”, scritto nel 1820 per l’attrice Teresa (Gegia) Marchionni...< Less
Versi d'amore Edizione con le illustrazioni a colori By Cristina Contilli
Paperback: List Price: $19.51 $18.53 | You Save: 5%
Prints in 3-5 business days
Silvio Pellico è conosciuto per il suo libro di memorie, ma nel periodo risorgimentale era considerato anche un apprezzato autore sia di testi teatrali sia di poesie a carattere intimista e... More > autobiografico. Silvio Pellico ha avuto, infatti, poche, ma intense storie d’amore che ha saputo rievocare con toni, a volte appassionati, a volte nostalgici, nelle poesie della raccolta “Poesie inedite”, stampata a Torino nel 1837, ma anche nel vaudeville “La festa di Bussone”, scritto nel 1820 per l’attrice Teresa (Gegia) Marchionni. Piero Maroncelli nella nota biografica, pubblicata insieme all’edizione parigina de Le mie prigioni, ricorda il primo amore dell’amico: un’adolescente torinese di nome Carlottina, morta a quindici anni, un amore delicato e innocente che il Pellico, chiuso nello Spielberg, ricordava ancora con tenerezza. VERSI SCELTI TRATTI DALLE CANTICHE E DALLA TRAGEDIE DEL PELLICO CON UNA RICOSTRUZIONE DELLE SUE STORIE D'AMORE. EDIZIONE CON LE ILLUSTRAZIONI A COLORI< Less
Lettere alla scrittrice fiorentina Quirina Mocenni Magiotti (1830-1847) Seconda edizione By Silvio Pellico
eBook (PDF): $2.66
Tra gli amori di Silvio Pellico Curlo Curto ha voluto includere nell’edizione delle opere scelte dello scrittore saluzzese anche Quirina Mocenni Magiotti che il Pellico aveva conosciuto... More > attraverso Ugo Foscolo e con cui costruirà un rapporto epistolare durato più di trent’anni (dal 1815 al 1847) che si intensificherà dopo la morte di Foscolo nel 1827 e la liberazione di Pellico dallo Spielberg nel 1830. A differenza, però, delle altre due donne importanti nella vita del Pellico, la nobile milanese Cristina Archinto Trivulzio e l’attrice fiorentina Teresa (Gegia) Marchionni (con cui il Pellico, anche se consapevole della difficoltà che deve affrontare, cerca di costruire un amore corrisposto e vissuto) Quirina rappresenta, invece, per lui l’amore ideale e “volutamente” lontano.< Less

Top 10

see more >
 
 
 
 
 
 
 
4