Search Results: 'Manifesto'

Search

×
×
×
×
862 results for "Manifesto"
IL CONTRIBUTO DELLA FENOMENOLOGIA ALLO STUDIO DELLA PERCEZIONE By GIOVANNI SCARSI
eBook (PDF): $22.16
Il testo in questione trae spunto dall'opera di Merleau Ponti, dal titolo "Fenomenologia della percezione". Sua finalità principale è di approfondire e articolare concetti... More > fondamentali, quali la 'percezione' e la 'sensazione'. Detti concetti rappresentano la base fondamentale per comprendere tutte le articolazioni, organi di 'senso' quali: vista, udito e tatto. Non si tratta di una questione semplice, perché anche in riferimento all'attività di detti organi di senso vi sono interpretazioni e analisi profondamente diverse tra loro. Si pensi al concetto di 'percezione' e 'sensazione' espresso da numerose correnti di stampo psicologico (nel testo analizzate attentamente)e che contrastano in modo manifesto con l'impostazione fenomenologica di Husserl e soprattutto Merleau Ponti. Un tema, quello della percezione, che già nel XVI-XVII secolo era stato affrontato da alcuni filosofi (esempio Jhon Loche) e che ancora i giorni nostri costituisce argomento di grande rilevanza scientifica e filosofica.< Less
L'Uomo di Desiderio nr. 5 By ATON S::G::M::
Paperback: $6.77
Prints in 3-5 business days
Indice Editoriale di ATON Sull’unità del Martinismo Annotazioni sui Sette Salmi: di David Aron Le-Qaraimi Su “Orlando” di Virginia Woolf di Ruth Lilith, o... More > dell’emancipazione della donna di Ignis La via del Martinista di Hor Hekaw Terzo Millennio: macchine pensanti? di Asar un-Nefer Il simbolismo della scala di Giona Gesù di Nazareth di Tammuz Sul nome di Gesù e sulla Conoscenza di Flaviano Martinismo e Cristianesimo di ATON Un Sonetto di Manrico Murzi Breve dialogo di Mariella di Giovanni Dialogo con Oleg Tolokin Un racconto di Jesus Issa Seck Il canto del bosco di David Scuto Un quadro di Nino Scandurra Mediterranea X - Un quadro di Ennio Prestopino Recensione a Sono donna che non c’è - di Suzana Glavaš Alchimia dell’Arte di Raimondo Raimondi Su l’Ordine Cabalista della Rosa+Croce Notizia storica su Henri-Charles Détré, detto Teder Manifesto del Martinismo del 1921< Less
DÉRIVE EXISTENTIELLE By Oreste M. G. Debernardi
Paperback: $9.69
Prints in 3-5 business days
Sorta di manifesto esistenziale in un periodo di svolta, il testo diventa oggetto dei seminari che l'autore tiene, nel 2003, presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. «L’essere plurimi... More > afferma il negativo, pone l’accento su tutto ciò che non possiamo essere. Non si confonda con il delirio di potenza ciò che è in realtà l’insostenibilità dell’impotenza. Abbiamo piena consapevolezza che è il limite negativo a generare la forma positiva e l’azione ne tiene conto nel dirigerci lungo l’itinerario esistenziale. A un certo punto accade qualcosa inaspettatamente: notiamo che alcune scelte strettamente private assumono dimensioni ontologiche, diventando per noi una Weltanschauung. Questa legittimazione non occulta però il loro significato primo: essere una terapia per un senso di solitudine dilaniante.»< Less
Abolire la SIAE. Verso la fine del monopolio sui diritti d'autore By Salvatore Primiceri
Paperback: $17.20
Prints in 3-5 business days
Il dibattito intorno alla necessità di rivedere la legge sul diritto d’autore vigente in Italia e, in particolar modo, il ruolo occupato dalla SIAE, Società Italiana Autori ed... More > Editori, si è fatto negli ultimi anni sempre più animato. Nel 2009, Primiceri, ha scritto il primo libro in cui si esprimeva chiaramente a favore dell’abolizione del monopolio SIAE sulla gestione dei diritti d’autore. Oggi l’autore torna sulla questione con un testo completamente nuovo e notevolmente ampliato che tiene conto di diverse novità intervenute in materia negli ultimi anni (sia giuridiche che tecnologiche) e del dibattito sviluppatosi all’interno di numerose categorie, dai giuristi agli stessi autori, dai musicisti agli organizzatori di eventi. Il libro è un manifesto per un cambiamento radicale che passerà non solo dalla fine del monopolio sulla gestione dei diritti d’autore ma da una vera e propria abolizione della SIAE come ente pubblico, in modo da favorire un mercato libero e concorrenziale.< Less
A ESCRAVIDÃO NO IMPÉRIO DO BRASIL: perspectivas jurídicas By André Emmanuel Batista Barreto Campello
eBook (PDF): $2.00
(1 Ratings)
Esta obra nada mais é que uma analise da escravidão enquanto fenômeno jurídico vigente durante o Império do Brasil. É manifesto que os aspectos... More > sociológicos e econômicos da escravidão já foram em demasia abordados pela bibliografia nacional, entretanto, por mais estranho que possa parecer, não é usual encontrar obras que venham a trazer análises do ordenamento jurídico brasileiro que amparava tal instituto. É precisamente nisto que esta obra difere de tantas outras, pois se pretende apresentar ao leitor, além dos alicerces jurídicos que sustentavam a escravidão, a sua dinâmica, a fim de ser possível conhecer o seu regime jurídico, bem como analisar a natureza jurídica do escravo, tanto no âmbito civil, quanto no âmbito penal. Portanto, trata-se de um estudo sobre história do direito que almeja adentrar na legislação que regia um odioso instituto jurídico que não mais vigora e na alma de uma sociedade escravista que não mais existe.< Less
A ESCRAVIDÃO NO IMPÉRIO DO BRASIL: perspectivas jurídicas By André Emmanuel Batista Barreto Campello
Paperback: List Price: $10.00 $7.00 | You Save: 30%
Prints in 3-5 business days
Esta obra nada mais é que uma analise da escravidão enquanto fenômeno jurídico vigente durante o Império do Brasil. É manifesto que os aspectos... More > sociológicos e econômicos da escravidão já foram em demasia abordados pela bibliografia nacional, entretanto, por mais estranho que possa parecer, não é usual encontrar obras que venham a trazer análises do ordenamento jurídico brasileiro que amparava tal instituto. É precisamente nisto que esta obra difere de tantas outras, pois se pretende apresentar ao leitor, além dos alicerces jurídicos que sustentavam a escravidão, a sua dinâmica, a fim de ser possível conhecer o seu regime jurídico, bem como analisar a natureza jurídica do escravo, tanto no âmbito civil, quanto no âmbito penal. Portanto, trata-se de um estudo sobre história do direito que almeja adentrar na legislação que regia um odioso instituto jurídico que não mais vigora e na alma de uma sociedade escravista que não mais existe.< Less
Il flamenco e l'identità culturale andalusa By Gianni Ferracuti
Paperback: $27.60
Prints in 3-5 business days
Sommario: Il flamenco e l’identità andalusa. Deblica barea: la tradizione segreta del flamenco. «Un po’ serpente e un po’ gatta in amore»: flamenco e... More > antiflamenchismo nella stampa di fine Ottocento. Il Concurso de cante jondo di Granada (1922): cronaca e documenti. Una teoria sul gioco del duende. TESTI Serafín Estébanez Calderón: Un ballo a Triana. José Ortega Munilla: Madrid. Félix Méndez: Una «juerga» di flamenco. Blas Infante: Ideale andaluso. Manifesto della nazionalità. Origini del flamenco. Manuel de Falla: La proposta del cante jondo. Il cante jondo (canto primitivo andaluso). Il maestro Falla ci dice... Federico García Lorca: Il cante jondo, primitivo canto andaluso. Ramón Gómez de la Serna: Concorso di cante jondo. Federico García Lorca: Gioco e teoria del duende. Bibliografia.< Less
SULLE ORME DI ALHAZRED By Fabio Calabrese
Paperback: $27.09
Prints in 3-5 business days
Dimensioni senza tempo, lo spazio infinito, gli abissi dimensionali, i demoni e gli orrori stellari… l’Ignoto lovecraftiano ritorna in questa incredibile antologia di racconti di Fabio... More > Calabrese, un veterano del racconto fantastico in Italia che dopo NEL TEMPIO DI BOKRUG (2008), prima raccolta organica dei suoi racconti nella vena “lovecraftiana, torna al genere con dodici nuove e magistrali storie, tutte inedite, che accostano antiche mitologie e incubi contemporanei, terrori sovrannaturali e paure metafisiche, misteri della scienza e nuove cosmologie, e vanno a costituire un suggestivo omaggio al perenne fascino delle creazioni di H.P. Lovecraft. Come speciale appendice è incluso il saggio “La Narrativa del Mistero Cosmico”, una sorta di manifesto del “cosmic horror” lovecraftiano in Italia, in cui Calabrese ripercorre mezzo secolo di letteratura “weird” e analizza l’opera e gli autori fondamentali del genere.< Less
AUTOMI, MASCHERE, MARIONETTE, ANDROIDI nel teatro e nell'arte By Sarah Vecchietti
Paperback: List Price: $36.93 $33.24 | You Save: 10%
Prints in 3-5 business days
I prodigi della tecnica, nel corso della storia, si connettono al desiderio di "dar vita" a creature antropomorfe, dotate di movimento autonomo: indipendentemente dalla tecnologia usata, il... More > mito dell'auto-cinesi è un fenomeno dalla duplice natura, reale e immaginaria: perché legata alla costruzione di congegni artificiali in grado di muoversi grazie a un principio motore (spesso non manifesto) e perché incline a sollecitare il desiderio inconscio collettivo di travalicare i limiti naturali. Gli antichi marchingegni da diletto illusionistici e spettacolari (teatrini automatici, automi di lusso, orologi astronomici, androidi scrittori e musicisti, marionette, spettacoli a manovella, apparati idraulici semoventi) sono posti dinanzi agli attuali dispositivi automatici da rappresentazione(attori androidi, teatri olografici, macchine inutili auto-cinetiche, performance meccatroniche, avatar e motion capture...) alla ricerca di analogie, differenze e punti di contatto.< Less
I cartelloni dell' opera dei pupi di area palermitana By Guido di Palma
Paperback: $10.67
Prints in 3-5 business days
I cartelloni nell'opera dei pupi facevano parte della normale dotazione di un teatrino, servivano a segnalare al pubblico popolare, per lo più analfabeta, l'episodio che si rappresentava... More > nell'infinita teoria di puntate in cui erano frammentate le storie dei paladini di Francia. Con il passare del tempo il ciclo narrativo si condensa sempre di più e i cartelloni, commissionati dai pupari, seguono la stessa sorte diventando un prezioso documento che ci permette di seguire le trasformazioni della materia drammaturgica dell'opera dei pupi di area palermitana. Questo studio descrive, attraverso la testimonianza dell'ultimo pittore di cartelloni discendente da un'illustre famiglia di artigiani assai rinomata tra i pupari, le tecniche di fabbricazione tradizionali di questo "manifesto popolare" ed analizza la trasformazione della sequenza narrativa della Rotta di Roncisvalle attraverso le scansioni di tre cartelloni di epoche diverse dedicati allo stesso soggetto.< Less

Top 10

see more >
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
7