Search Results: 'anni sessanta'

Search

×
×
×
×
54 results for "anni sessanta"
Gli anni '60 By Paolo Giatti
Paperback: $111.25
Ships in 3-5 business days
A cosa serve la storia? Come ex-docente, in possesso di regolare abilitazione all'insegnamento della medesima, alla conoscenza (Historia magistra vitae), come recitava e recita tuttora il motto sul... More > frontone della mia scuola elementare:"Non scholae, sed vitae". Dal momento che, in questo caso, il periodo studiato era anche un periodo che avevo vissuto, mi sono trovato subito nella necessità di sfrondare l'eccesso di documentazione e ho trovato subito inessenziale tutto quello comunemente usato per rimbecillire le folle: sport, spettacolo, cronaca nera e rosa e, ovviamente, propaganda e pubblicità.< Less
Glory Boys - Qualcosa che vi racconto sul mondo mod By Luca Selvini
Paperback: $13.64
Ships in 3-5 business days
uno sguardo sulla scena mod e sixties che l'autore ha vissuto negli ultimi anni, completo con descrizione di luoghi, eventi e personaggi legati a questa cultura
La divisa di cenere By Alessandro Catani
eBook (PDF): $5.97
Download immediately.
Racconti ambientati a Marradi nell'Appennino Tosco-Romagnolo. Storie, aneddoti e leggende di un territorio da sempre sospeso fra Toscana e Romagna. Avventure di un ragazzino di città che negli... More > anni '60 imparò ad amare la natura e la dura vita di montagna.< Less
La favola breve di occhi pieni di sole By Fabrizio Stefani
Paperback: $5.78
Ships in 3-5 business days
No description supplied
La favola breve di occhi pieni di sole By Fabrizio Stefani
eBook (PDF): $0.00
Download immediately.
No description supplied
GLI SCONFITTI By Max Galli
Paperback: $12.05
Ships in 3-5 business days
(1 Ratings)
Parigi, anni Sessanta. Tra Gaston, Maurice e Loulou c'è uno strano rapporto d'amicizia. I due ragazzi sono rivali in amore e nella vita, mentre la giovane e minuta Loulou - a suo modo - li ama... More > entrambi. Poi tutto cambia all'improvviso, e i tre si perdono di vista per qualche tempo, ritrovandosi di nuovo a Parigi sullo sfondo di un Sessantotto che risveglia vecchi e nuovi sentimenti nei loro cuori, mentre tutto intorno infuria l'inesorabile cambiamento dei tempi, attraverso il quale le cose non saranno più le stesse. Scritto a metà tra un romanzo breve e un copione cinematografico, ambientato tra Parigi e Londra dal 1965 al 1968, "Gli Sconfitti" è il ritratto esaltante e drammatico di un periodo di cambiamenti e rivoluzioni culturali, artistiche e non solo: gli anni Sessanta.< Less
i puntini sulle i By Luca Antonelli, Emanuele Barale
Paperback: $10.40
Ships in 3-5 business days
(1 Ratings)
Tre Stradivari scomparsi e un ladro da scoprire: è il mistero che assilla da trenta anni i due detective dell'agenzia investigativa “Miss Marple”. Con l'arrivo di una giovane... More > aiutante, sono decisi a risolvere il caso una volta per tutte: un ultimo violino è in esposizione presso il Museo delle Arti Musicali. Riusciranno i tre investigatori a proteggere il prezioso Stradivari, oppure il ladro colpirà ancora? E chi, tra i frequentatori del museo, potrebbe essere il colpevole? i puntini sulle i è un giallo in cui si mescolano suspense, comicità e musica: una storia avvincente in cui sono protagonisti i brani musicali degli ultimi trenta anni, un continuo crescendo di colpi di scena, fino all'ultima riga.< Less
Crescevano Sogni, Fiorivano Eskimi By Stefano Carlo Vecoli
eBook (PDF): $3.98
Download immediately.
Te lo ricordi ancora il ’68? Quando un’intera generazione “voleva tutto”, o meglio voleva cambiare tutto? Vecoli racconta bene il crescendo dell’euforia rivoluzionaria,... More > la sensazione rassicurante di sentirsi parte di un tutto destinato a cambiare la storia, l’esaltazione degli slogan, il primato della politica in ogni aspetto della vita quotidiana: dalle letture alla musica, dal modo di vestire all’amore, divenuto d’improvviso esperienza facile e disinibita. Non tace l’Autore le contraddizioni e le ambiguità di quella esperienza: la paura del compromesso, la mancanza di realismo, le reticenze che alimentarono, a poco a poco, stanchezze e disinganni, frustrazioni e sconforto. Fino alle pagine finali, cupe e liberatorie assieme come risulta essere sempre la perdita dell’innocenza e l’ingresso nel mondo adulto. Un romanzo forse non “politicamente corretto”, ma “politicamente utile”: da criticare, magari; da restituire al mittente, se credete; ma assolutamente da leggere. (dalla prefazione di L.Luciani)< Less
Crescevano Sogni, Fiorivano Eskimi By Stefano Carlo Vecoli
eBook (ePub): $3.98
Download immediately.
Te lo ricordi ancora il ’68? Quando un’intera generazione “voleva tutto”, o meglio voleva cambiare tutto? Vecoli racconta bene il crescendo dell’euforia rivoluzionaria,... More > la sensazione rassicurante di sentirsi parte di un tutto destinato a cambiare la storia, l’esaltazione degli slogan, il primato della politica in ogni aspetto della vita quotidiana: dalle letture alla musica, dal modo di vestire all’amore, divenuto d’improvviso esperienza facile e disinibita. Non tace l’Autore le contraddizioni e le ambiguità di quella esperienza: la paura del compromesso, la mancanza di realismo, le reticenze che alimentarono, a poco a poco, stanchezze e disinganni, frustrazioni e sconforto. Fino alle pagine finali, cupe e liberatorie assieme come risulta essere sempre la perdita dell’innocenza e l’ingresso nel mondo adulto. Un romanzo forse non “politicamente corretto”, ma “politicamente utile”: da criticare, magari; da restituire al mittente, se credete; ma assolutamente da leggere. (dalla prefazione di L.Luciani)< Less
Crescevano Sogni, Fiorivano Eskimi By Stefano Carlo Vecoli
Paperback: List Price: $19.50 $11.70 | You Save: 40%
Ships in 3-5 business days
(1 Ratings)
Te lo ricordi ancora il ’68? Quando un’intera generazione “voleva tutto”, o meglio voleva cambiare tutto? Vecoli racconta bene il crescendo dell’euforia rivoluzionaria,... More > la sensazione rassicurante di sentirsi parte di un tutto destinato a cambiare la storia, l’esaltazione degli slogan, il primato della politica in ogni aspetto della vita quotidiana: dalle letture alla musica, dal modo di vestire all’amore, divenuto d’improvviso esperienza facile e disinibita. Non tace l’Autore le contraddizioni e le ambiguità di quella esperienza: la paura del compromesso, la mancanza di realismo, le reticenze che alimentarono, a poco a poco, stanchezze e disinganni, frustrazioni e sconforto. Fino alle pagine finali, cupe e liberatorie assieme come risulta essere sempre la perdita dell’innocenza e l’ingresso nel mondo adulto. Un romanzo forse non “politicamente corretto”, ma “politicamente utile”: da criticare, magari; da restituire al mittente, se credete; ma assolutamente da leggere. (dalla prefazione di L.Luciani)< Less