Search Results: 'architettura e democrazia'

Search

×
×
×
×
2 results for "architettura e democrazia"
Temporary - The nomadic space of contemporary urban experience By Romolo Ottaviani
Paperback: $142.85
Prints in 3-5 business days
Questa ricerca intende rintracciare le interazioni tra le recenti implementazioni del mondo dei media, delle comunicazioni e dei trasporti, l'affermarsi del nuovo paradigma della teoria dei sistemi... More > come strumento di conoscenza e controllo dei fenomeni e l'esperienza dello spazio concreto. Il lavoro è interessato a analizzare i rapporti tra disciplina urbana e contesto architettonico nell’era mediatica della metropoli, ovvero uno scenario di rappresentazione della geografia globale dove le grandi città sono i nodi di un sistema reticolare di comunicazione e i punti di accumulazione della rappresentatività delle identità territoriali. Una rappresentatività funzionale allo strumento mediatico e quindi disegnata sui modelli di attrattività spettacolare. In questo scenario la trasformazione, la novità, è portata nel tessuto urbano non più solo dagli oggetti architettonici tradizionalmente intesi, quanto dal modo d’uso spettacolare, dall’esperienza che uno spazio è capace di proporre.< Less
Real Space – experential architecture as tool for designing contemporary public space By Romolo Ottaviani
Paperback: $60.45
Prints in 3-5 business days
I luoghi per la politica nelle città di tutto il mondo raramente sono rappresentati dagli spazi a loro destinati. Alla luce di ciò, cosa vuol dire progettare spazi pubblici... More > contemporanei? Gli spazi comuni sono testimoni di trasformazioni storiche e contemporanee nei contesti urbani di tutto il mondo: che tipo di interventi, strumenti o metodi ci aiutano a ripensare il modo in cui la politica viene messa al centro della pratica di progettazione? I centri culturali ad esempio rappresentano luoghi di aggregazione sociale e di condivisione di esperienza. Nonostante la comune convinzione del valore sociale e fisico dello spazio pubblico, quest’ultimo viene progettato in modo sempre più omogeneo. Cosa possiamo imparare dallo spazio reale della città contemporanea? Come possono le architetture esperienziali prodotte dall'arte visiva e performativa urbana diventare strumenti per il progetto architettonico dello spazio pubblico?< Less

Top 10

see more >
 
2
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Age Verification Required
 
10