More From Silvio Pellico

Lettere agli ex compagni di prigionia allo Spielberg: Alexandre Andryane e Pietro Borsieri By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $12.55 $11.30 | You Save: 10%
Ships in 3-5 business days
Costretto ad otto lunghi anni di silenzio (ai detenuti chiusi nello Spielberg era vietata, infatti, ogni corrispondenza) il Pellico percepisce la possibilità di riprendere gli scambi... More > epistolari come uno dei segni del proprio ritorno alla vita. Nelle lettere il Pellico definisce spesso il carcere con termini come “tomba” o “sepoltura” e parla della grazia come di un ritorno dalla morte alla vita. Giunto in Italia nel 1823, per creare un contatto tra i rivoluzionari francesi e i cospiratori italiani, aderenti alla setta segreta dei Federati, Alexxandre Andryane ex ufficiale napoleonico che si era avvicinato agli ambienti carbonari più per difficoltà economiche e sentimentali che per profonde convinzioni rivoluzionarie era stato arrestato e condannato prima alla pena di morte e poi all’ergastolo. Il carcere sarà per Andryane un’esperienza dura e difficile, ma grazie alla giovane età e ad uno spirito avventuroso ed ironico l’Andryane la supererà con più “leggerezza" rispetto al Pellico...< Less
Lettere al conte milanese Federico Confalonieri (1831-1846) By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $12.99 $12.34 | You Save: 5%
Ships in 3-5 business days
Nobile milanese, finanziatore insieme al conte Luigi Porro Lambertenghi della rivista "Il Conciliatore", Federico Confalonieri creò la sette segreta dei Federati per lottare contro... More > la dominazione austriaca. Arrestato dopo le confessioni di Giorgio Pallavicino venne condannato a morte, ma, grazie ad una petizione firmata da molti esponenti dell’aristocrazia e dall’arcivescovo di Milano, la sua pena venne commutata in quella del carcere a vita. Liberato dallo Spielberg nel 1836 venne deportato negli Stati Uniti. Rientrato a Milano grazie ad un’amnistia si sposò, in seconde nozze, con la nobildonna irlandese Sofia O’Ferral. Nel 1830 era morta, infatti, la prima moglie di Federico Confalonieri la contessa Teresa Casati che aveva compiuto diversi viaggi a Vienna per ottenere dall’imperatore austriaco prima la revoca della condanna a morte e poi condizioni di prigionia meno dure per il marito.< Less
Adello Cantica di ambientazione medievale By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $9.57 $8.61 | You Save: 10%
Ships in 3-5 business days
(1 Ratings)
Silvio Pellico ha composto nel corso della propria vita diverse cantiche di ambientazione medievale, rispecchiando in questa scelta il gusto e lo stile della cultura romantica di cui è stato... More > in Italia uno dei principali esponenti. In questo senso è evidente il debito nell’Adello del Pellico nei confronti del Berchet e della sua nota romanza "Il trovatore" in cui il protagonista, innamoratosi della signora del castello in cui vive, se ne allontana per non tradire la fiducia del proprio padrone e non compromettere la donna amata. Allo stesso modo il giovane Adello, abbandonata l’Italia per approdare alla corte dell’imperatore Ottone sulle rive del Reno, si innamora di sua figlia Eloisa, ma parte per la guerra, dopo essersi lasciato sfuggire la confessione dei propri sentimenti, per non compromettere Eloisa. Questa edizione fa parte del progetto di ripubblicazione di tutte le opere minori del Pellico, corredate da nuove introduzioni storiche e, se possibile, trascritte a partire dagli originali.< Less
Francesca da Rimini Edizione con le illustrazioni a colori By Silvio Pellico
Paperback: List Price: $31.64 $30.06 | You Save: 5%
Ships in 3-5 business days
La tragedia di Pellico inserisce rispetto al testo dantesco un elemento nuovo ed originale: Francesca è convinta di odiare Paolo che in guerra ha ucciso suo fratello, ma, quando lo rivede,... More > dopo diversi anni di lontananza, scopre di amarlo. Nella realtà storica Francesca aveva, invece, conosciuto Paolo prima di incontrare Gianciotto, perché Paolo era stato inviato dal fratello per sposare Francesca per procura. Paolo era un bel giovane a differenza del fratello Gianciotto che era zoppo. L'elemento della bruttezza di Gianciotto non viene mai ricordato però nella tragedia di Pellico. Lo stesso amore di Francesca sembra nascere in modo molto rapido e non sufficientemente motivato perché l’autore, pur anticipando nella tematica medievale il teatro romantico, mantiene le tre unità classiche di tempo, luogo e azione. EDIZIONE CON LE ILLUSTRAZIONI A COLORI< Less