More From Guido Pagliarino

Gesú, nato nel 6 “a.C.”, Crocifisso nel 30 - Un approccio storico al Cristianesimo By Guido Pagliarino
eBook (PDF): $0.00
Download immediately.
Si sentono affermazioni come:“Il Buddismo è superiore, non ha le ingenuità del Cristianesimo”; “Cristo?! Un mito come Osiride o Dioniso”; “Gesú... More > è personaggio storico, ma era solo un buon rabbino”; “Il Cristianesimo? Miti rivisitati!”. […] Se fosse ancora sulla Terra, l'agnostico Croce tentennerebbe il capo, lui col suo breve saggio “Perché non possiamo non dirci cristiani” che, in polemica con Bertrand Russell, considerava la civiltà e l’etica occidentali frutti, per notevole parte, di quel Cristianesimo che non si studia ma sul quale si sentenzia. Ora, se il lettore è d’accordo, l'autore è disposto a chiarire. Non ha intenzione di convertire nessuno: non bisogna confondere catechismo con studio del Cristianesimo: il primo riguarda il credente che desidera approfondire la sua fede, il secondo è indispensabile alla cultura di tutti.< Less
È UOMO - Saggio By Guido Pagliarino
eBook (PDF): $3.84
Download immediately.
(1 Ratings)
Saggio divulgativo storico-teologico per cristiani e no. Dall'Introduzione: “Non è affatto vero che tutti i credi religiosi, in fondo, s’equivalgono: il Dio cristiano è del... More > tutto peculiare, È Uomo nel suo stesso immutabile Essere, non ce n’è un altro eguale in nessuna religione; e oltretutto il Cristianesimo più che una religione è fede esistenziale: nelle religioni è l’uomo che deve servire Dio, nella fede cristiana è Dio che serve l’uomo, qualcosa di quasi incredibile. Perciò necessita la diffusione della bellissima notizia che Dio è l’Amore, non il padrone sommo contemplato dalle religioni, ed è essere umano come noi, egli non si fa uomo, ma lo È nella sua stessa perfezione divina, sceglie d’incarnarsi fra gli altri uomini nel suo creato avendo così anche l’esperienza del corpo materiale, di carne e sangue – il corpo umano trascendente è invece glorioso spirituale [...]”< Less
È UOMO - Saggio (edizione economica) By Guido Pagliarino
eBook (PDF): $0.00
Download immediately.
(2 Ratings)
Saggio divulgativo storico-teologico per cristiani e no. Dall'Introduzione: “Non è affatto vero che [...] tutti i credi religiosi, in fondo, s’equivalgono: il Dio cristiano... More > è del tutto peculiare, È Uomo nel suo stesso immutabile Essere, non ce n’è un altro eguale in nessuna religione [...]; e oltretutto il Cristianesimo [...] più che una religione è fede esistenziale [...]: nelle religioni [...] è l’uomo che deve servire Dio, nella fede cristiana è Dio che serve l’uomo, [...] qualcosa [...] di quasi incredibile [...]. Perciò necessita [...] la diffusione [...] della bellissima notizia che Dio è l’Amore, non il padrone sommo contemplato dalle religioni, ed è essere umano come noi [...], egli non si fa uomo, [...] ma lo È nella sua stessa perfezione divina, [...] sceglie d’incarnarsi fra gli altri uomini nel suo creato avendo così anche l’esperienza del corpo materiale, di carne e sangue – il corpo umano trascendente è invece glorioso spirituale [...]”< Less
IL DIO COL GREMBIULE - La progressiva Rivelazione di Dio-Amore dall’Antico al Nuovo Testamento - Saggio storico-biblico By Guido Pagliarino
eBook (PDF): $3.83
Download immediately.
(2 Ratings)
Saggio divulgativo storico-biblico, FINALISTA al CONCORSO LETTERARIO MARIO PANNUNZIO 2007. Dio-Amore è al servizio degli uomini, un "Dio col grembiule" non solo neotestamentario ma... More > che fa capolino già dall’Antica Scrittura. L'autore disegna anzitutto la figura gesuanica di Dio che serve gli uomini; tratta poi dei secoli VIII-VI a.C. in cui sono scritti gl’iniziali testi profetici, in certe parti già annunciatori del Dio amoroso, e discorre della deportazione a Babilonia degli Ebrei, della liberazione e del rimpatrio, e del secondo Tempio: è questa un’epoca essenziale per la formazione della coscienza politico-religiosa giudaica nonché per l’abbandono definitivo del politeismo. L’autore torna quindi ancora indietro nel tempo scrivendo del precedente politeismo presso gli Ebrei, del primo monoteismo, non giudaico ma ideato, per ragioni politiche, dal faraone Akhenaton, della miglior comprensione dell’amore di Dio da parte d’Israele, del sorgere dell’idea della vita eterna […]< Less