Shop

L’epoca post-costantiniana il dominio della teologia

eBook (PDF), 9 Pages
This item has not been rated yet
Price: Free
Durante i primi tre secoli della nostra era il Cristianesimo era come un tesoro incommesurabile che gli Apostoli avevano consegnato a uomini d’altissimo valore: i primi cristiani. Secondo lo storico americano David Bercot il Cristianesimo era protetto da quattro poderosi muri. Innanzitutto vi era la forte convinzione che l’ultima rivelazione fosse stata scritta nei libri del Nuovo Testamento, il cui Canone era già in uso intorno alla fine del II secolo (Frammento muratoriano). Vi era pertanto un'idea ultra-conservatrice che equiparava ogni possibile aggiunta ai testi sacri e ogni cambio come un errore grave. Il secondo muro era la separazione della Chiesa dal mondo. Nessun cristiano era impregnato di potere e nessun cristiano viveva in modo mondano. Il terzo muro era la pratica di inviare le domande su possibili dispute ai membri del consiglio delle Chiese, dove gli Apostoli avevano insegnato. Il quarto muro era l’indipendenza delle varie Chiese,... More > l’una dall’altra.< Less
Available in PDF Format

Ratings & Reviews

Log in to review this item
There are no reviews for the current version of this product
Refreshing...
There are no reviews for previous versions of this product
Refreshing...

Product Details

ISBN
9781326735111
Edition
Primera
Published
July 12, 2016
Language
Italian
Pages
9
File Format
PDF
File Size
122.23 KB

Formats for this Ebook

PDF
Required Software Any PDF Reader, Apple Preview
Supported Devices Windows PC/PocketPC, Mac OS, Linux OS, Apple iPhone/iPod Touch... (See More)
# of Devices Unlimited
Flowing Text / Pages Pages
Printable? Yes
Report This Content to Lulu >

Moderation of Questionable Content

Thank you for your interest in helping us moderate questionable content on Lulu. If you need assistance with an order or the publishing process, please contact our support team directly.

How does this content violate the Lulu Membership Agreement?

Keywords

Listed In

More From Yuri Leveratto