Mostra categorie della libreria

Dei delitti e delle pene

DiCesare BeccariaFrancesco Ginesu

Di solito viene stampato in 3-5 giorni lavorativi
"Dei delitti e delle pene" è un saggio scritto da Cesare Beccaria nel 1764 che esplora la natura dei delitti e delle pene in uso all'epoca. Beccaria propone un approccio illuminista alla questione, sostenendo che le leggi e le pene devono essere riformate per rendere la società più giusta ed equa. Egli sostiene che le pene devono avere un effetto deterrente sui crimini e devono essere proporzionali al crimine commesso. Egli sostiene anche che le pene devono essere utilizzate per riabilitare i criminali, invece di semplicemente punirli. Il saggio ha avuto un'ampia influenza sulla pensiero giuridico e politico, sia in Italia che in Europa e America. La presente edizione contiene una prefazione di Francesco Ginesu (Aonia edizioni).

Dettagli

Data di pubblicazione
Feb 5, 2023
Lingua
Italian
ISBN
9781447853954
Categoria
Legge
Copyright
Tutti i diritti riservati - Licenza di copyright standard
Collaboratori
Di (autore): Cesare Beccaria, Prefazione di: Francesco Ginesu

Specifiche

Pagine
133
Rilegatura
Libro a copertina morbida
Colore del contenuto
Bianco e nero
Dimensioni
US Trade (152 x 229 mm)

Recensioni e Valutazioni