Mostra categorie della libreria

Deportato I57633 Voglia di non morire

DiManuela Valletti Ghezzi

Di solito viene stampato in 3-5 giorni lavorativi
La vicenda incredibile di Ferdinando Valletti che nel 1944 venne arrestato dai nazisti a Milano per aver collaborato alla realizzazione dello sciopero generale del marzo presso l'Alfa Romeo e venne deportato a Mauthausen e in seguito a Gusen I e Gusen II, Valletti, dopo tribolazioni disumane riuscì a salvarsi grazie alla sua passione per il calcio. Nando giocava infatti nel Milan e alle SS mancava un giocatore per la loro squadra, lo presero e gli intimarono di giocare, Valletti sapeva che se avesse fallito sarebbe stato ucciso all'istante e cosi, nonostante le sue precarie condizioni di salute, rischiò il tutto per tutto e ce la fece. Giocò e si guadagnò un lavoro che gli permise di aiutare altri compagni e di salvare le loro vite. Tornò a casa nell'agosto del 1945 e conobbe finalmente la sua bambina. Ferdinando Valletti era mio padre. Nel 2017 Ferdinando Valletti è stato dichiarato Giusto tra le Nazioni

Dettagli

Data di pubblicazione
Nov 19, 2012
Lingua
Italian
ISBN
9781291125023
Categoria
Storia
Copyright
Tutti i diritti riservati - Licenza di copyright standard
Collaboratori
Di (autore): Manuela Valletti Ghezzi

Specifiche

Pagine
142
Rilegatura
Libro a copertina morbida
Colore del contenuto
Bianco e nero
Dimensioni
A5 (148 x 210 mm)

Recensioni e Valutazioni