Show Bookstore Categories

Psicologia dell'antisemitismo

ByImre Hermann

Usually printed in 3 - 5 business days
Nel 1945, all'indomani della Liberazione, Imre Hermann (1889-1984), psicoanalista ungherese, diede alle stampe "Psicologia dell'antisemitismo". Ma quando il libro fu scritto, tra il 1943 e il 1944, non erano ancora iniziate le deportazioni di massa degli ebrei ungheresi. E Hermann non poteva conoscere altro che l'antisemitismo "nei limiti della ragione", quello che ancora non si era spinto fino agli orrori dei campi di sterminio e della "soluzione finale". In questo classico psicoanalisi e scienze sociali dialogano in un tentativo di "Aufklarung" di ciò che continuerà per le generazioni future ad essere impensabile ed indicibile: il pregiudizio sociale e la persecuzione di massa contro gli Ebrei.

Details

Publication Date
Jan 18, 2017
Language
Italian
ISBN
9788897479109
Category
Social Science
Copyright
All Rights Reserved - Standard Copyright License
Contributors
By (author): Imre Hermann

Specifications

Pages
158
Binding
Linen Wrap
Interior Color
Black & White
Dimensions
US Trade (6 x 9 in / 152 x 229 mm)

Ratings & Reviews